04/07/2009 - Ostello della gioventù

Ostello della gioventù

Lasciata Bergen, ho iniziato un itinerario scelto faticosamente: qui ci sono davvero un sacco di posti belli da vedere, ma spesso uno esclude l'altro. Le strade sono tortuose, arrancano tra le pareti scoscese tra un fiordo e l'altro, ma ne guadagna il paesaggio.
Prima scelta lo Jostedalsbreen, il ghiacciaio più grande d'Europa! 490 kmq con una profondità che arriva a 650 mt! Impressionanti le cifre ed anche impressionante vederlo da vicino. L'ho ammirato in una lingua terminale e l'ho anche costeggiato  per una parte, dove vi sono laghi ancora mezzi ghiacciati con gente che  faceva il bagno... giuro!
Poi il fiordo di Geiranger; arrivando dal ghiacciaio, dalla "strada delle aquile", all'improvviso compare questo fiordo fantastico e sembra quasi di fare un salto nel vuoto tanto è profondo, anche se alla fine mi sarei schiantato su una sdraio della Costa Crociere ormeggiata proprio lì sotto...
Pensare che me lo sarei perso se non avessi scambiato due parole con un biker finlandese, su un traghetto, che mi chiedeva dove stavo andando. Stupito, mi ha chiesto come mai non passassi dal fiordo di Geiranger, "the best place in Norway". 
Io mi fido sempre molto dei consigli last minute sul posto ed in effetti ora mi mangerei le dita se non ci fossi andato.
Infine la via dei troll, una strada bellissima in uno scenario davvero da favola. Per 50/60 km costeggia dolcemente boschi, torrenti, laghetti e cime deliziose per poi terminare nella Trollstigen, "la scala dei troll", 11 tornanti, una pendenza del 12% ed è a una sola corsia praticamente su tutto il percorso... Io in moto me la sono cavata abbastanza bene, ma non oso immaginare con un camper!
Ad un certo punto si inizia a salire di quota, non molto, 6/700 mt, ma a questa latitudine sono sufficienti per rendere il paesaggio circostante brullo e pietroso. Compaiono chiazze di neve al bordo della strada, un vento freddo spazza ogni cosa e fa anche rallentare la mia andatura... si, ci siamo... 66° 33' di latitudine nord,  è il Polarsirkelsenteret, il Circolo Polare Artico!
Questo è il punto più a sud dove si può scorgere il sole a mezzanotte nel giorno del solstizio d'estate! 
Lo sapevate?  Io no...
Ora sono alle Lofoten, fantastiche isole: sono appena arrivato e ho trovato alloggio in un ostello della gioventù. Non ci ero mai stato, ho voluto provare, sono in una camerata da 10 posti e siamo in 2! Con me c'è anche un ragazzotto svedese che viaggia su un V-Strom, avevamo già scambiato qualche parola sul traghetto. Che effetto rivedere strommina da queste parti...
Un po' in imbarazzo l'ho avuto. Ero alla reception, tutti ragazzi giovani che mi giravano intorno e credo di aver balbettato un po' quando una biondina con due grandi occhioni blu che avrà avuto al massimo 18 anni mi ha chiesto la data di nascita...

baci polari

 

Viaggio: